Coordinatore scientifico – Daniele Manfredini

CURRICULUM ATTIVITA’ SCIENTIFICA E DIDATTICA DANIELE MANFREDINI

IMG_2546Daniele Manfredini, conseguita la Laurea Specialistica in Odontoiatria e Protesi Dentaria nel Novembre 1999 presso l’Università di Pisa con votazione di 110/110 discutendo una tesi dal titolo “Il ruolo dei fattori psicologici nell’eziopatogenesi dei disordini cranio-cervico-mandibolari (DCCM). Implicazioni diagnostiche ed aspetti terapeutici”, si è dedicato con passione all’aggiornamento continuo ed all’attività didattica e di ricerca. Nell’anno accademico 2000/2001, egli ha seguito con successo presso lo stesso ateneo il Corso di Perfezionamento in Occlusodonzia e Disordini Craniomandibolari, di cui è stato anche docente nello stesso anno e negli anni successivi. Nel 2017, Daniele Manfredini ha conseguito la Specializzazione in Ortognatodonzia presso l’Università di Ferrara, discutendo una tesi dal titolo “Occlusione e disordini temporomandibolari: la fine di un’era?”, relatore il Prof. Luca Lombardo e supervisore il Direttore Prof. Giuseppe Siciliani.

Negli anni, l’attività di ricerca e di insegnamento ha svolto sempre un ruolo primario nella sua attività professionale, ed egli ha tenuto corsi e seminari presso varie università italiane (Padova, Milano Bicocca, Siena, Pavia) insieme al suo relatore di tesi Prof. Mario Bosco e talvolta in sua sostituzione. Attraverso una serie di riconoscimenti e premi vari conseguiti nelle sessioni poster del Collegio dei Docenti di Roma negli anni dal 2000 al 2005 Daniele Manfredini ha maturato sempre più entusiasmo per tali attività, che negli anni si sono focalizzate sempre più sulle tematiche dei disordini temporomandibolari, del bruxismo, del dolore orofacciale e, negli ultimi anni, dell’implantoprotesi e dell’ortodonzia.

Dall’anno accademico 2006/2007 Daniele Manfredini è stato docente presso l’Università di Padova, con insegnamenti tra i quali quello di Malattie Odontostomatologiche: Disordini Craniomandibolari (Dr. Luca Guarda Nardini), presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Maxillo-Facciale dell’Università di Padova (Dir.: Prof. G. Ferronato). Presso l’ateneo di Padova ha svolto anche varie attività di docenza presso il Corso di Laurea Specialistica in Odontoiatria e Protesi Dentaria, presso il Corso di Perfezionamento in Disordini Craniomandibolari, presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Maxillo-Facciale, presso il Master di II livello in Gnatologia e Disfunzioni Craniomandibolari. In particolare, negli anni 2015/2016 e 2016/2017 egli è stato Titolare delle Cattedre di Protesi e Fisiopatologia dell’Articolazione Temporomandibolare e di Gnatologia delle Parafunzioni – Bruxismo presso il CLSOPD dell’Università di Padova. Dall’a.a. 2017/2018 Daniele Manfredini è Titolare della Cattedra di Fisiologia Stomatognatica presso il CLOPD dell’Università di Siena (Direttore: Prof. Marco Ferrari).
Nella sessione 2012, Daniele Manfredini ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) per la qualifica di Professore Associato per il settore scientifico disciplinare Med-28 (Malattie Odontostomatologiche), superando abbondantemente tutte le mediane degli indicatori scientifici previsti dal MIUR anche per la qualifica di prima fascia. Nella sessione 2016, egli ha poi conseguito l’ASN a Professore Ordinario.

L’attività di ricerca clinica e sperimentale nei vari aspetti delle branche di interesse ha portato Daniele Manfredini a collezionare negli anni un numero di pubblicazioni in extenso su riviste indicizzate nel database Medline (N=174 al 30/11/18) che ne hanno fatto uno degli autori di riferimento internazionale in tema di TMD, bruxismo e dolore orofacciale nell’ultimo quinquennio. L’importanza dell’attività svolta da Daniele Manfredini in seno alla comunità scientifica di riferimento è testimoniata dall’elevato indice di Hirsch che lo caratterizza come autore (h-index Scopus e ISI Web of Knowledge=29) e dal fatto che ben il 90% delle sue pubblicazioni indicizzate lo vedono coinvolto come primo, ultimo, o secondo autore. Al 30/11/18 le pubblicazioni in extenso di Daniele Manfredini sono state oggetto di oltre 1800 citazioni su altre pubblicazioni indicizzate medline (dati ottenuti escludendo le auto-citazioni), con un trend in continuo aumento.

Daniele Manfredini ha inoltre coordinato il progetto multicentrico esitato nel libro “Current Concepts on Temporomandibular Disorders” (Quintessence Publishing, 2010), che sintetizza tutte le attuali conoscenze sulle patologie dell’articolazione temporo-mandibolare e dei muscoli masticatori ed annovera tra gli autori oltre quaranta esperti di fama internazionale. Allo stesso modo, un altro libro recentemente edito da Quintessenza Edizioni, intitolato “Il Bruxismo nella clinica odontoiatrica” (2015) è il risultato di uno sforzo di squadra mirato a sintetizzare le molteplici sfaccettature del bruxismo.

La coordinazione di progetti di ricerca multicentrici e multidisciplinari, in cooperazione con le Università di Helsinki e Tel Aviv, ha portato Daniele Manfredini a ricevere l’onore di poter discutere nel 2011 una tesi di PhD in Dentistry (“The triangle bruxism, pain, and psychosocial factors“) presso la prestigiosa Università di Amsterdam sotto la supervisione del Prof. Frank Lobbezoo, massimo esperto internazionale di bruxismo.
Negli anni, grazie ai riconoscimenti ottenuti in campo internazionale, Daniele Manfredini è entrato a far parte di molte commissioni di esperti create allo scopo di implementare la standardizzazione scientifica della valutazione dei disordini temporomandibolari e del bruxismo (membro attivo del pool di 10 esperti internazionali firmatari del consensus document che ha portato alla nuova definizione del bruxismo nel 2012 e supervisor dello stesso expert consensus nel 2017). L’approfondimento delle tematiche sul bruxismo ha negli anni ampliato gli orizzonti di interesse di Daniele Manfredini, come testimoniato dal crescente numero di inviti a trattare il ruolo del bruxismo, dei disordini temporomandibolari, e dell’occlusione dentale in congressi su temi di implantoprotesi o di ortodonzia.

In virtù della qualità e quantità della propria produzione scientifica, dal novembre 2013 Daniele Manfredini è costantemente classificato al primo posto degli esperti internazionali sui disordini temporomandibolari  per impatto delle pubblicazioni scientifiche dall’agenzia di rating statunitense Expertscape, che si occupa di valutare l’impatto della produzione scientifica degli specialisti delle varie branche e specialità mediche. La stessa agenzia ha stabilmente posto Daniele Manfredini tra i primi tre esperti internazionali sul bruxismo.

Riassunto curriculare:
– # 1 nel ranking internazionale per gli esperti in Disordini Temporomandibolari (agenzia di rating Expertscape – dal 11/2013)
– # 1 nel ranking internazionale per gli esperti in Bruxismo (agenzia di rating Expertscape – dal 11/2018)
– Professore Ordinario – Abilitazione scientifica nazionale MED/28 – Malattie Odontostomatologiche
– Oltre 170 pubblicazioni in extenso su riviste indicizzate medline
– Lecturer su invito ad oltre 50 importanti eventi nazionali ed esteri
– Dottore di ricerca in odontoiatria – PhD di eccellenza per produzione scientifica (ACTA Amsterdam – 2011)
– Specialista in Ortognatodonzia

Daniele Manfredini Bruxism Stomatognathic Diseases Tooth Diseases World Expert

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: